Certificazione unica: che cos’è e come utilizzarla

È un documento fondamentale per la dichiarazione annuale dei redditi: riepiloga i redditi percepiti e le ritenute fiscali.

Certificazione unica: che cos’è e come utilizzarla

Che cos'è

Si tratta di un documento che certifica i redditi relativi all’anno precedente a quello in cui viene rilasciata (ad esempio, la CU 2023 farà riferimento agli emolumenti del 2022). 

A cosa serve

La certificazione unica serve per attestare i redditi di lavoro dipendente, di pensione, alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché i corrispettivi derivanti dai contratti di locazioni brevi. 
La CU è il documento base per poter compilare la dichiarazione dei redditi nella sezione “redditi e lavoro”.

Compila la dichiarazione dei redditi alla voce redditi e lavoro con i dati della certificazione unica

Libretto delle istruzioni

1. Cosa è contenuto nella CU?
Nella certificazione unica sono presenti diverse informazioni: 

  • dati relativi al datore di lavoro, ente pensionistico o altro sostituto d’imposta;
  • dati relativi al dipendente, pensionato o percettore delle somme;
  • dati relativi al rappresentante firmatario;
  • dati dei familiari a carico; 
  • informazioni di dettaglio sul reddito: reddito percepito, imposte sul reddito, eventuali assegni familiari;
  • dati relativi a contributi e TFR;
  • redditi percepiti e ritenute subite relative agli affitti brevi.

2. Chi deve rilasciarla
La certificazione unica deve essere rilasciata al percettore delle somme entro i termini indicati dalla normativa vigente (per il 2023, entro il 16 marzo), fa riferimento ai redditi dell’anno precedente e viene fornita dal datore di lavoro o committente o, nel caso dei pensionati, dall’INPS.
Per legge il sostituto d’imposta è tenuto a inviarla a tutti i lavoratori dipendenti ma, in caso di mancata ricezione, puoi richiederla al tuo datore di lavoro. 
È, inoltre, possibile scaricare la propria CU anche dal sito dell’Agenzia delle Entrate o dell’INPS. 

il datore di lavoro rilascia la certificazione unica

3. Come scaricare la CU dal sito dell’Agenzia delle Entrate
Per poter scaricare la tua certificazione unica devi accedere all’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate e accreditarti tramite identità digitale (SPID, CIE, CNS). Dalla homepage dell’area, nella sezione “Servizi” puoi selezionare “Cassetto fiscale” e successivamente accedere al tuo cassetto fiscale personale. 
Qui sono presenti i tuoi dati fiscali personali in possesso dell’Agenzia delle Entrate e, selezionando “Dichiarazioni fiscali”, alla voce “Certificazione Unica” puoi visualizzare tutte le CU inviate dai vari sostituti d’imposta. 
Una volta selezionata la certificazione avrai a disposizione il dettaglio di ogni singolo quadro e la possibilità di stampare l’intero documento.

scaricare la certificazione unica dal sito dell'agenzia delle entrate

4. Come scaricare la CU dal sito dell’INPS
I redditi di pensionati, lavoratori in disoccupazione, cassa integrazione e mobilità vengono certificati dall’INPS.
Per scaricare la tua CU ti basta accedere al sito INPS autenticarti tramite identità digitale (SPID, CNS, CIE), e, attraverso il servizio dedicato (raggiungibile semplicemente digitando nella barra di ricerca “CU”)  potrai visualizzare e stampare la tua certificazione unica.

scaricare la certificazione unica dal sito dell'INPS

5. Modalità alternative per gli utenti INPS
L’istituto mette a disposizione degli utenti modalità alternative per l’acquisizione della CU:

  • attraverso l’app INPS mobile accedendo da smartphone o tablet. Ti basterà scaricare l’app dallo store dedicato e accedere con le tue credenziali;
  • contattando il call center al numero 803 164 (da rete fissa) o 06 164 164 (da rete mobile). La certificazione verrà spedita al tuo domicilio fiscale;
  • trasmettendo una richiesta dalla tua casella PEC all’indirizzo richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it completa di una copia del documento di identità. La Certificazione Unica sarà inviata alla casella PEC utilizzata per la richiesta;
  • per i pensionati residenti all’estero il numero (+39) 06 164164 (abilitato alle chiamate da rete mobile), servizio con operatore attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 (ora italiana) e il sabato dalle 8 alle 14 (ora italiana).

6. Come richiedere la delega per acquisizione CU 
La Certificazione Unica può essere richiesta anche da persona delegata o dagli eredi del titolare deceduto. Nel primo caso, oltre alla delega che autorizza l’INPS al rilascio della certificazione, sono necessarie le copie dei documenti di riconoscimento dell’interessato e del delegato. L’erede deve, invece, presentare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e copia del proprio documento di riconoscimento.

Aggregatore Risorse

Video utili

Non hai accettato i cookie per le terze parti, guarda il video al seguente link o aggiorna le preferenze dei cookie

CU che cos'è e a cosa serve

Non hai accettato i cookie per le terze parti, guarda il video al seguente link o aggiorna le preferenze dei cookie

CU come recuperarla tramite Agenzia delle Entrate

Non hai accettato i cookie per le terze parti, guarda il video al seguente link o aggiorna le preferenze dei cookie

CU Inps come richiederla online

Aggregatore Risorse

Glossario

  • altImage

    Portale

    È uno spazio online riservato (per accedervi bisogna effettuare il login con nome utente e password) che contiene una grande quantità di contenuti e informazioni studiati per utenti ben precisi. Una piattaforma con un'ampia gamma di argomenti, servizi e link ai fornitori, il cui utilizzo è semplice e intuitivo per i clienti.

  • altImage

    Store per APP

    Il luogo virtuale, presente sia su sistemi Android che su quelli Apple, dove comprare o scaricare gratuitamente le applicazioni per il tuo telefono. Cerca sul tuo smartphone l’icona “Play Store”, aprila e scarica l’app “Muoversi in Toscana” e tutte le altre app che imparerai ad usare nelle nostre piazze virtuali

  • altImage

    Carta d'identità elettronica

    La Carta di Identità Elettronica (CIE) è il documento d’identità dei cittadini italiani che consente l’accesso ai servizi online delle Pubbliche Amministrazioni abilitate. Grazie all’uso sempre più diffuso dell’identità digitale, molte Pubbliche Amministrazioni hanno integrato il sistema di identificazione “Entra con CIE” all’interno dei loro servizi online consentendo agli utenti un accesso veloce e in sicurezza.

  • altImage

    Spid

    SPID è il Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette a cittadini e imprese di accedere con un'unica identità digitale ai servizi online di pubbliche amministrazioni e privati. L'identità SPID è costituita da credenziali con caratteristiche differenti in base al livello di sicurezza richiesto per l'accesso al servizio.

  • altImage

    Carta Nazionale dei Servizi

    La Carta nazionale dei servizi (Cns) è lo strumento attraverso il quale i cittadini vengono riconosciuti in rete in modo certo e possono usufruire dei servizi erogati in via telematica dalle Pubbliche amministrazioni. Si tratta di una smart card con microchip (molto simile a un bancomat) che contiene i dati identificativi della persona (nome, cognome, codice fiscale) e il certificato di autenticazione che, in combinazione con il PIN consente l'autenticazione in rete.

  • altImage

    PEC

    La Posta Elettronica Certificata (da cui, appunto, PEC) è una casella di posta che permette di inviare e ricevere comunicazioni aventi valore legale. Può essere equiparata in tutto e per tutto ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, ma più veloce, più semplice e più sicura. Il contenuto del messaggio è garantito e non modificabile oltre ad essere sempre tracciabile. La PEC garantisce sempre una prova di invio e di ricezione del messaggio.

  • altImage

    Homepage

    (letteralmente pagina di casa), anche chiamata “inizio”, “pagina d'inizio”, “pagina iniziale” o “pagina principale” è solitamente la prima pagina di un sito web o di un'applicazione web. Si apre quando si digita l’URL del dominio, cioè l’indirizzo del sito ed è la pagina di accoglienza. Da qui l’utente può accedere a tutte le pagine del sito.